• HOME

  • AGGIORNAMENTI

Ricerca Aggiornamenti

algolia
Digitare il testo di ricerca e premere invio.

Aggiornamenti Pubblicazioni

Determinazione e liquidazione dei compensi per le operazioni delegate dal giudice dell’esecuzione

Con Decreto n. 104 del 22 aprile 2021, recante «modifiche al decreto 15 ottobre 2015, n. 227, concernente la determinazione e liquidazione dei compensi per le operazioni delegate dal giudice dell’esecuzione ai sensi degli articoli 169-bis e 179-bis delle disposizioni per l’attuazione del codice di procedura civile», in vigore dal 4 agosto 2021, il Ministero della Giustizia ha confermato l’attribuzione al giudice dell’esecuzione della possibilità di una riduzione percentuale degli importi da corrispondere al professionista delegato e di procedere ad una rideterminazione complessiva sia della riduzione sia dell’incremento percentuale previsti dagli artt. 2 e 3 del D.M. n. 227 del 15 ottobre 2015, in modo da realizzare sul punto un completo allineamento delle due previsioni.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

La presunzione di condominialità ex art. 1117 c.c.

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 20555 del 19 luglio 2021, ha chiarito che una canna fumaria, sebbene ricavata in parti comuni dell’edificio, non è necessariamente di proprietà comune potendo appartenere ad uno solo dei condomini ove destinata a servire esclusivamente l’appartamento o il locale cui afferisce, costituendo detta destinazione titolo contrario alla presunzione legale di comunione.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Fraudolenta cessione d'azienda

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 25492 del 5 luglio 2021, ha chiarito che, in tema di responsabilità da reato degli enti, in caso di fraudolenta cessione di azienda nella cui attività sia stato commesso uno dei reati di cui al D.lgs. n. 231/2001, non costituisce causa di nullità la nomina del difensore di fiducia dell’ente cessionario effettuata dal legale rappresentante, non trovando applicazione il divieto di rappresentanza di cui all’art. 39 del succitato decreto, atteso che l’ente cessionario non è responsabile del fatto costituente reato, ma è soggetto solidalmente responsabile per il pagamento della sanzione pecuniaria.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Immigrazione e diritti umani: protocollo d’intesa CNF-OIM

Il Consiglio Nazionale Forense e l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), in data 16 luglio 2021, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa volto a promuovere la cultura della legalità ed il rispetto dei diritti dei migranti, nonchè ad incentivare la realizzazione congiunta di iniziative di informazione e formazione, a livello nazionale, regionale o locale, attraverso percorsi formativi, anche di carattere pratico, in grado di rendere avvocati e praticanti capaci di acquisire conoscenza, abilità e competenze in merito al ruolo esercitato sia nelle attività processuali sia in quelle extraprocessuali.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Licenziamento disciplinare: sproporzione tra sanzione applicata e condotta contestata

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 19585 del 9 luglio 2021, ha chiarito che, nell’ipotesi di accertata sproporzione tra sanzione applicata e condotta contestata, va disposta la tutela risarcitoria se la condotta stessa non è sussumibile in alcuna delle fattispecie per cui i contratti collettivi o i codici disciplinari prevedano l’irrogazione di una sanzione conservativa – ricadendo il difetto di proporzionalità tra le “altre ipotesi” menzionate dall’art. 18, comma 5, l. n. 300/1970 – mentre va disposta la tutela reintegratoria se il fatto contestato e accertato è contemplato da una norma negoziale vincolante e tipizzato come punibile con una sanzione conservativa.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Aggiornamenti Pubblicazioni

Aggiornamenti al 24/07/2021
1671

Scarica la nostra APP

Scarica la nostra APP e riceverai in tempo reale le notifiche degli aggiornamenti.

Come scaricare gli aggiornamenti

Oltre al libro forniamo sempre aggiornamenti e/o integrazioni per tenere aggiornato il professionista.

L'area aggiornamenti è una sezione del nostro portale dedicata ai nostri clienti che hanno comperato una nostra opera editoriale.

Gli aggiornamenti sono offerti gratuitamente ai nostri iscritti. Peranto, per poter scaricare i contenuti bisogna registrarsi con il codice di registrazione che viene fornito insieme all'opera all'interno del plico consegnato dal corriere.

Per visualizzare un esempio di una nostra "Lettera con Codice di Registrazione"...