• HOME

  • AGGIORNAMENTI

Ricerca Aggiornamenti

algolia
Digitare il testo di ricerca e premere invio.

Aggiornamenti Pubblicazioni

OPERAZIONI INESISTENTI: recenti arresti giurisprudenziali

La deduzione di un reddito realizzato a fronte di emissione di fatture false - impropriamente ricondotte a ristrutturazioni immobiliari aziendali - coinvolge penalmente anche lo studio professionale che ne consiglia e/o sostiene l’emissione. A tal riguardo si è espressa la Corte di Cassazione che, con sentenza n. 10916/2020, ha chiarito che la fattura che indica un committente diverso da chi ha ricevuto la prestazione deve ritenersi soggettivamente inesistente e che, se nel documento sono descritte attività diverse da quelle svolte, può configurarsi anche un’operazione oggettivamente inesistente. Il presente aggiornamento riporta una attenta selezione giurisprudenziale (Cass., ord. n. 4428 del 20 febbraio 2020; Cass., sent. n. 10916 del 1 aprile 2020) che analizza le ipotesi di fatturazioni disciplinate dal D.lgs. 74/2000, nonché il rapporto sussistente tra “dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture e di altri documenti per operazioni inesistenti” (art. 2, D.lgs. 74/2020) e “dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici” (art. 3, comma 3, D.lgs. 74/2020).

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

PENSIONE DI REVERSIBILITA': il concorso tra coniuge divorziato e coniuge superstite

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 8263 del 28 aprile 2020, in tema di criteri di attribuzione delle quote del trattamento pensionistico di reversibilità, in caso di concorso tra coniuge divorziato e coniuge superstite aventi entrambi i requisiti per la pensione in questione, ha enunciato una serie di ulteriori elementi – l'ammontare dell'assegno riconosciuto al coniuge divorziato prima del decesso dell'ex coniuge, le condizioni economiche di ciascun coniuge, nonché la durata delle rispettive convivenze prematrimoniali – i quali, oltre al criterio primario della durata del matrimonio di cui all'art. 9, comma III, della legge n. 898/1970, devono guidare il giudice nella ripartizione delle quote.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

EMERGENZA COVID-19: Legge n. 27 del 24 aprile 2020

È stata pubblicata, nella Gazzetta Ufficiale n. 110 del 29 aprile 2020, la Legge n. 27 del 24 aprile 2020 avente da oggetto la conversione in legge, con modificazioni, del Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020, cd. Decreto cura Italia, recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Proroga dei termini per l’adozione di decreti legislativi”. Il presente aggiornamento riporta il testo integrale del succitato decreto coordinato con la legge di conversione, le cui modifiche sono riportate con caratteri di colore blu.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

EMERGENZA COVID-19: salute e sicurezza dei lavoratori negli studi e nelle attività professionali

A seguito della sottoscrizione, in data 24 aprile 2020, del “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus da COVID-19 negli ambienti di lavoro” tra la Presidenza del consiglio dei Ministri, il Ministero del Lavoro, il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero della Salute e le parti sociali più rappresentative, la Confederazione italiana delle libere professioni – Confprofessioni – ha elaborato delle linee guida per la corretta applicazione del Protocollo stesso negli studi professionali con riferimento alle aree economica, tecnica e giuridica, aree che presentano i medesimi profili di rischio.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

EMERGENZA COVID-19: il sistema di contact tracing per il tracciamento dei contagi

Il D.L. n. 28 del 30 aprile 2020 – in vigore dal 1 maggio 2020 –, recante “Misure urgenti in materia di intercettazioni di conversazioni e comunicazioni, di ordinamento penitenziario e disposizioni integrative e di coordinamento in materia di giustizia civile, amministrativa e contabile”, al capo II, introduce un complesso di misure elaborate in materia di prevenzione dei contagi e di tutela dei dati personali finalizzate al tracciamento dei soggetti affetti da Covid-19. In particolare, l’art. 6 prevede l’istituzione di una piattaforma unica nazionale per la gestione del sistema di allerta collegata ad un’apposita applicazione installata, su base volontaria, sui dispositivi di telefonia mobile, in relazione alla quale la Presidenza del Consiglio dei ministri aveva precedentemente richiesto parere al Garante della Protezione dei dati personali. Con parere n. 79 del 29 aprile 2020, infatti, l'Authority si è espressa favorevolmente su tale strumento, non contrastando il sistema di contact tracing, così come prefigurato dal succitato art. 6,con i principi di protezione dei dati personali.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Aggiornamenti Pubblicazioni

Aggiornamenti al 03/06/2020
1309

Scarica la nostra APP

Scarica la nostra APP e riceverai in tempo reale le notifiche degli aggiornamenti.

Come scaricare gli aggiornamenti

Oltre al libro forniamo sempre aggiornamenti e/o integrazioni per tenere aggiornato il professionista.

L'area aggiornamenti è una sezione del nostro portale dedicata ai nostri clienti che hanno comperato una nostra opera editoriale.

Gli aggiornamenti sono offerti gratuitamente ai nostri iscritti. Peranto, per poter scaricare i contenuti bisogna registrarsi con il codice di registrazione che viene fornito insieme all'opera all'interno del plico consegnato dal corriere.

Per visualizzare un esempio di una nostra "Lettera con Codice di Registrazione"...