Spesometro e fatturazione elettronica - Novità fiscali 2019

Lo spesometro - strumento che obbliga i soggetti titolari di partita IVA, imprese e lavoratori autonomi a comunicare all’Agenzia delle Entrate tutte le operazioni che comportano l’emissione e la ricezione di fattura - verrà definitivamente meno in seguito all’introduzione, ad opera del c.d. Decreto dignità (D.lgs. 87 del 12 luglio 2018), del nuovo obbligo per i contribuenti residenti o stabiliti in Italia della fatturazione elettronica tra operatori IVA (B2B ossia Fatturazione Business to Business) e tra operatori IVA e consumatori finali (B2C ossia Fatturazione Business to Consumer) con trasmissione tramite il Sistema di Interscambio (SdI) dell’Agenzia delle Entrate.

Questo parere è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


Gli aggiornamenti sono disponibili solo per i nostri clienti dopo aver effettuato la registrazione al nostro portale.

Per effettuare l'accesso Clicca qui

Non sei ancora registrato? Registrati

Download Aggiornamento

ALTRI 12 AGGIORNAMENTI DELLA STESSA OPERA...