Revisione dell'assegno divorzile: i nuovi principi giurisprudenziali

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 1119 del 20 gennaio 2020, in ossequio ai nuovi principi giurisprudenziali in tema di assegno divorzile, ha chiarito che, nelle ipotesi di domanda di revisione di assegno già riconosciuto, è necessario il previo accertamento da parte del giudice del sopravvenuto mutamento delle condizioni patrimoniali delle parti.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


Gli aggiornamenti sono disponibili solo per i nostri clienti dopo aver effettuato la registrazione al nostro portale.

Per effettuare l'accesso Clicca qui

Non sei ancora registrato? Registrati

Download Aggiornamento

ALTRI 29 AGGIORNAMENTI DELLA STESSA OPERA...