La vendita di beni mobili

Disciplinata dagli artt. 1470 e ss. c.c., la compravendita è quel contratto in virtù del quale una parte (c.d. alienante) trasferisce all’altra parte (c.d. acquirente) la proprietà di un bene – mobile o immobile – o altro diritto verso il corrispettivo di un prezzo. Ai sensi dell’art. 1510, in caso di vendita di beni mobili, di cui si allega apposito fac simile, in mancanza di patto o di uso contrario, la consegna della res deve avvenire nel luogo ove la stessa si trovava al tempo della vendita, se le parti ne erano a conoscenza, ovvero, in caso contrario, nel luogo ove il venditore aveva il domicilio o la sede dell’impresa.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

Gli aggiornamenti sono disponibili solo per i nostri clienti dopo aver effettuato la registrazione al nostro portale.

Per effettuare l'accesso Clicca qui

Non sei ancora registrato? Registrati

Download Aggiornamento

ALTRI 154 AGGIORNAMENTI DELLA STESSA OPERA...