Inopponibilità della quietanza di pagamento priva di data certa

La Suprema Corte, con sentenza n. 14599 del 9 luglio 2020, ha enunciato un importante principio di diritto in virtù del quale la quietanza di pagamento priva di data certa anteriore al pignoramento è inopponibile, ex art. 2704 c.c., al condomino che sottopone ad espropriazione forzata i crediti del debitore esecutato verso il proprio condominio poiché egli è estraneo al rapporto contrattuale da cui trae origine l’oggetto di pignoramento.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

Gli aggiornamenti sono disponibili solo per i nostri clienti dopo aver effettuato la registrazione al nostro portale.

Per effettuare l'accesso Clicca qui

Non sei ancora registrato? Registrati

Download Aggiornamento

ALTRI 3 AGGIORNAMENTI DELLA STESSA OPERA...