• HOME

  • AGGIORNAMENTI
  • EMERGENZA COVID-19: riduzione dell’aliquota IVA per le cessioni e le importazioni di materiali sanitari

EMERGENZA COVID-19: riduzione dell’aliquota IVA per le cessioni e le importazioni di materiali sanitari

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, con comunicazione del 22 maggio 2020, ha fornito indicazioni di carattere procedurale in merito alle novità introdotte dal D.L. 34/2020 in materia di IVA. Tra le misure urgenti disposte dal c.d. Decreto Rilancio, in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia e di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19, rilevano quelle in materia di IVA applicabile alle cessioni dei materiali sanitari e farmaceutici necessari al contrasto ed al contenimento della diffusione dell’epidemia. In particolare, l’art. 124, comma 2, del succitato decreto prevede un regime di favore stabilendo che, in via transitoria, fino al 31 dicembre 2020, le cessione dei beni suddetti sono esenti dall’imposta sull’IVA, con riconoscimento del diritto alla detrazione dell’imposta pagata sugli acquisti e sulle importazioni di beni e servizi afferenti dette operazioni.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


Gli aggiornamenti sono disponibili solo per i nostri clienti dopo aver effettuato la registrazione al nostro portale.

Per effettuare l'accesso Clicca qui

Non sei ancora registrato? Registrati

Download Aggiornamento

ALTRI 56 AGGIORNAMENTI DELLA STESSA OPERA...