EMERGENZA COVID-19: proroga del pagamento dei diritti doganali

L’Agenzia delle Dogane, con determinazione n. 121877 del 21 aprile 2020, ha prorogato di 30 giorni il pagamento dei diritti doganali in scadenza dal 23 aprile all’8 maggio 2020, senza pagamento di interessi ed irrogazione di sanzioni, per gli operatori che certifichino di aver subito nei mesi di marzo e aprile 2020 una diminuzione del fatturato a causa dell’emergenza COVID-19. La proroga può essere richiesta, utilizzando un apposito modulo, e deve essere supportata da attestazione, redatta da un professionista iscritto all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili o al Registro dei revisori contabili o all’Albo Speciale delle Società di Revisione, di aver subito, rispetto ai mesi del 2019 corrispondenti a quelli della scadenza naturale dei conti di debito nel 2020, una diminuzione del fatturato del 33%, se nell’anno precedente sono stati prodotti ricavi o compensi non superiori a 50 milioni di euro, ovvero una diminuzione di almeno il 50%, se nell’anno precedente sono stati prodotti ricavi o compensi superiori a 50 milioni di euro.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


Gli aggiornamenti sono disponibili solo per i nostri clienti dopo aver effettuato la registrazione al nostro portale.

Per effettuare l'accesso Clicca qui

Non sei ancora registrato? Registrati

Download Aggiornamento

ALTRI 56 AGGIORNAMENTI DELLA STESSA OPERA...