EMERGENZA COVID-19: procedura per esenzione di dazi doganali ed IVA

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, con circolare n. 6 dell’8 maggio 2020, ha fornito importanti chiarimenti ed istruzioni procedurali sull’applicazione del regime di esenzione ed, in particolare, dei benefici daziari e IVA all’importazione di merci necessarie a contrastare gli effetti della pandemia da Covid-19 destinate alle organizzazioni pubbliche. Il presente aggiornamento riporta il testo integrale della circolare succitata e della Decisione (UE) 2020/491 del 3 aprile 2020 con la quale la Commissione europea ha ammesso al beneficio della esenzione dai dazi e dall’IVA le importazioni di merci destinate a contrastare gli effetti della pandemia da COVID-19 effettuate - dal 30 gennaio 2020 al 31 luglio 2020 - da ovvero per conto ovvero ad immediato vantaggio di organizzazioni pubbliche inclusi Enti statali, organismi pubblici e altri organismi di diritto pubblico, altre organizzazioni approvate dalle autorità competenti (di beneficenza o filantropiche) ed unità di pronto soccorso (art. 1, punto 1, lettera c), Dec. 2020/491).

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


Gli aggiornamenti sono disponibili solo per i nostri clienti dopo aver effettuato la registrazione al nostro portale.

Per effettuare l'accesso Clicca qui

Non sei ancora registrato? Registrati

Download Aggiornamento

ALTRI 56 AGGIORNAMENTI DELLA STESSA OPERA...