EMERGENZA COVID-19: DPCM 26 aprile 2020

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 108 del 27 aprile 2020, il DPCM 26 aprile 2020 recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale”, da il via alla c.d. Fase 2. La ripresa sarà graduale ed investirà, a partire dal 4 maggio 2020, le attività produttive industriali e commerciali ancora sospese per effetto del precedente DPCM 10 aprile 2020: trattasi di settori lavorativi già valutati come “Classe di rischio basso” dal Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione predisposto dall’INAIL, pubblicato lo scorso 23 aprile.Tuttavia, in virtù di quanto disposto dall’art. 2 del succitato decreto, la riapertura delle attività sarà subordinata all’espletamento - consentito sin dalla data del 27 aprile 2020 - di una serie di attività propedeutiche alla riapertura stessa indispensabili per garantire la massima tutela della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


Gli aggiornamenti sono disponibili solo per i nostri clienti dopo aver effettuato la registrazione al nostro portale.

Per effettuare l'accesso Clicca qui

Non sei ancora registrato? Registrati

Download Aggiornamento

ALTRI 56 AGGIORNAMENTI DELLA STESSA OPERA...