Decreto Legislativo n. 125 del 4 ottobre 2019

Il D.Lgs. n. 125 del 4 ottobre 2019 - recante modifiche ed integrazioni ai decreti legislativi 25 maggio 2017, n. 90 e n. 92, recanti attuazione della direttiva (UE) 2015/849, nonché attuazione della direttiva (UE) 2018/843 che modifica la direttiva (UE) 2015/849, relativa alla prevenzione dell’uso del sistema finanziario ai fini di riciclaggio e finanziamento del territorio e che modifica le direttive 2009/138/CE e 2013/36/UE - in vigore dal 10 novembre p.v., recepisce nel nostro ordinamento la Direttiva UE n. 2018/843 - c.d. V Direttiva antiriciclaggio -, introducendo importanti modificazioni ed integrazioni alla disciplina vigente in materia di antiriciclaggio. Le novità di maggiore rilievo concernono l’amplimento dell’ambito di applicazione della disciplina dettata dal D.lgs. n. 231/2007 e quindi dei soggetti destinatari degli obblighi antiriciclaggio, l’introduzione di misure di adeguata verifica rafforzata per gli intermediari bancari o finanziari, nonchè la previsione di diversi strumenti utilizzabili dalle autorità di vigilanza per mitigare il rischio connesso ai Paesi terzi.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


Gli aggiornamenti sono disponibili solo per i nostri clienti dopo aver effettuato la registrazione al nostro portale.

Per effettuare l'accesso Clicca qui

Non sei ancora registrato? Registrati

Download Aggiornamento

ALTRI 11 AGGIORNAMENTI DELLA STESSA OPERA...