Azione di riduzione del legittimario

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 17926 del 27 agosto 2020, dopo un’articolata disamina della giurisprudenza di legittimità in tema di successione necessaria, ha chiarito che il legittimario che agisce in riduzione delle disposizioni testamentarie o per l’annullamento di donazione non è obbligato a precisare esattamente l’entità economica della lesione subita, essendo sufficiente un’indicazione della rappresentazione patrimoniale del de cuius, anche sulla base di elementi presuntivi, che renda verosimile la sussistenza della lesione di legittima.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


Gli aggiornamenti sono disponibili solo per i nostri clienti dopo aver effettuato la registrazione al nostro portale.

Per effettuare l'accesso Clicca qui

Non sei ancora registrato? Registrati

Download Aggiornamento

ALTRI 4 AGGIORNAMENTI DELLA STESSA OPERA...