Affidamento condiviso

L’istituto dell’affidamento condiviso, introdotto nel nostro ordinamento giuridico con la L. n. 54/2006, rappresenta la regola generale che disciplina l’affidamento dei figli nei casi di disgregazione del sodalizio familiare. La giurisprudenza ha dovuto affrontare e decidere innumerevoli casi di affidamento di minori, differenti l’uno dall’altro, che hanno consentito di creare una sorta di casistica circa le situazioni che legittimano o escludono l’applicazione dell’affidamento esclusivo nelle ipotesi di cessazione della relazione affettiva tra i genitori. L'aggiornamento tratta l'ipotesi specifica nella quale uno dei genitori sia affetto da una patologia psichica.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


Gli aggiornamenti sono disponibili solo per i nostri clienti dopo aver effettuato la registrazione al nostro portale.

Per effettuare l'accesso Clicca qui

Non sei ancora registrato? Registrati

Download Aggiornamento

ALTRI 29 AGGIORNAMENTI DELLA STESSA OPERA...