Reddito di cittadinanza

  • 60_reddito_di_cittadinanza.png

    Nel nostro Paese, secondo gli ultimi dati, circa cinque milioni di individui vivono in condizioni di povertà assoluta. La difficoltà di far fronte all’acquisto di beni e servizi essenziali per condurre una vita dignitosa, ha imposto il ripensamento di alcune misure di welfare a favore delle categorie sociali svantaggiate.

    Con il decreto legge 28 gennaio 2019 n. 4, è stato introdotto il reddito di cittadinanza quale misura di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale. Al contempo, l’obiettivo del legislatore è quello di semplificare il sistema di assistenza sociale e di razionalizzare i servizi per l’impiego, anche attraverso una riforma complessiva delle strutture esistenti, dando vita ad una più efficace gestione delle politiche attive del lavoro, con il fine primario di incentivare l’assunzione di giovani lavoratori.

  • man

    FABIO PETRACCI, è titolare dello studio legale associato “Petracci-Marin” con sede in Trieste. Specializzato in diritto del lavoro e del pubblico impiego, è cultore della materia presso l’Università degli studi di Trieste.

    Consulente in ambito nazionale di diverse organizzazioni sindacali, ricopre la carica di Presidente del Centro Studi “Corrado Rossitto” della Confederazione Italiana di Unione delle professioni intellettuali. Au­tore di numerosi saggi di diritto del lavoro, ha al suo attivo numerose collaborazioni con riviste a livello nazionale.

    Alla realizzazione dell’opera hanno collaborato: Chiara Bassanese - Margherita Buccilli - Ilaria Tomat.

DETTAGLI PUBBLICAZIONE

  • Titolo: Reddito di cittadinanza
  • Editore: DUEPUNTOZERO
  • Autore: Fabio Petracci
  • Anno pubblicazione: Marzo 2019
  • Libro in brossura

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...