• HOME

  • PUBBLICAZIONI
  • La Giustizia Consensuale e gli Strumenti Alternativi per la Risoluzione delle Controversie

La Giustizia Consensuale e gli Strumenti Alternativi per la Risoluzione delle Controversie

  • 76_la_giustizia_consensuale_e_gli_altri_strument_alternativi_per_la_risoluzione_delle_controversie.png

    La temporanea chiusura degli uffici giudiziari, imposta a seguito delle misure di contenimento del coronavirus, ha acceso i riflettori sugli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie. Il legislatore, infatti, consapevole delle persistenti criticità del sistema giudiziario, nel tentativo di fornire risposte tempestive alle controversie pendenti durante il lockdown, ha rispolverato gli istituti della mediazione civile e commerciale, favorendone l’utilizzo anche mediante l’ausilio di piattaforme digitali.

    Gli autori analizzano tutte le fasi della procedura di mediazione alla luce delle recenti modifiche e integrazioni legislative, tra cui quella riguardante la soluzione stragiudiziale delle obbligazioni non adempiute a causa del Covid-19, la procedura di conciliazione tra utenti e gestori di servizi, la procedura di conciliazione in materia di consumo e le soluzioni offerte dalle O.D.R. (Online Dispute Resolution), la mediazione familiare, la mediazione in ambito sportivo e nel contesto della scuola. Il tutto senza tralasciare le varie tecniche di negoziazione e di comunicazione e l’analisi della casistica.

  • man

    MASSIMILIANO FERRARI, laureato in Economia e Commercio presso l’Università “Luigi Bocconi” col massimo dei voti. Specialista in gestione societaria, consulente fiscale e revisore dei conti. È stato Presidente della Commissione contenzioso dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Lecco. Mediatore abilitato e formatore per associazioni di categoria, enti e aziende, svolge la propria attività a livello nazionale presso vari organismi di mediazione e società di formazione. Dal 2013 è socio fondatore dello Studio Ferrari & Associati di Lecco. Relatore e docente a convegni, corsi e master in materia di contenzioso tributario e mediazione civile e commerciale. Autore con Zaira Pagliara dell’opera Mediazione civile e tributaria a confronto (Editrice Ad Maiora, 2016), ha curato con Mauro Panzeri il volume Contraddittorio preventivo e accertamento con adesione, (Editrice Ad Maiora, 2017); con Luca Brenna e Marco Milani, Il Processo Tributario Telematico - Professionisti e Innovazione Digitale, (Ad Maiora 2.0, 2017); con Armando Dragoni, La Legge di Bilancio 2018. Le novità fiscali tra opportunità, agevolazioni e occasioni mancate (Duepuntozero, 2018), Legge di Bilancio 2019. Novità fiscali, strategie e opportunità (Duepuntozero, 2019), Legge di Bilancio 2020 (Duepuntozero, 2019).

    ALESSANDRA GRASSI, Laureata in giurisprudenza ad indirizzo internazionale presso l’Università Cattolica di Milano. Ha conseguito il Postgraduate Certificate Business in China presso l’Istituto studi di Politica internazionale di Milano. Iscritta all’Ordine degli Avvocati di Bergamo, è responsabile per l’Organismo di Mediazione AccademiADR, mediatrice civile commerciale, formatrice accreditata dal Ministero della Giustizia. Attualmente è conciliatore professionista nel settore del consumo e mediatore civile presso il servizio di conciliazione della Camera Arbitrale nazionale e internazionale di Milano e presso la Camera di Commercio di Monza e Lodi. Conciliatore per l’Autorità Regolazione Reti e Ambiente (ARERA). È ideatrice del software Accademia ODR e Blind Negotiation. Membro del Circolo dei giuristi telematici. Autrice di numerose pubblicazioni in materia ADR.

    ZAIRA PAGLIARA, si è laureata a pieni voti presso l’Università degli Studi di Milano, svolge la pratica forense presso lo studio legale “Gheza&Figli&Partner” di Lecco, con il quale collabora nell’ambito del diritto civile e di famiglia, anche quale Coordinatore Genitoriale (iscritto ad A.I.CO.GE) e membro dell’Associazione Italiana Avvocati per la Famiglia ed i Minori e dell’Associazione Italiana Professionisti Collaborativi. Dal 2014 frequenta vari corsi ed un master in tema di tecniche di comunicazione e negoziazione e nel 2015 si abilita quale mediatore professionale in ambito civile e commerciale. Attualmente svolge detta attività presso AccademiADR di Bergamo e l’Organismo di Mediazione dell’Ordine degli Avvocati di Lecco. Esperta Formatrice in ambito A.D.R. ed Autrice di varie pubblicazioni in materia di mediazione civile commerciale.

    Hanno collaborato:

    ALESSANDRA CAPELLI, avvocato civilista del foro di Brescia, si occupa prevalentemente di diritto di famiglia, della persona e dei minori. Cultore di Istituzioni di diritto processuale presso l’Università degli Studi di Bergamo. È mediatrice familiare in formazione presso l’Associazione GeA “Genitori Ancora” di Milano.

    DAVIDE TESSERA è avvocato del Foro di Lecco. Dopo aver conseguito il dottorato di ricerca in Diritto privato presso l’Università degli Studi di Padova, è attualmente docente a contratto di Diritto privato presso l’Università Bocconi di Milano. Ha partecipato come relatore a convegni di carattere giuridico ed è autore di pubblicazioni prevalentemente in tema di appalto, transazione, Alternative Dispute Resolution, responsabilità di amministratori di società, DAT, successioni e diritti reali.

    ARIANNA CHIARA BRESSAN, si è laureata all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano nel 1996, avvocato dal 1999 esercita la professione prevalentemente nell’ambito del diritto di famiglia e del diritto immobiliare. Da sempre interessata agli aspetti relazionali della professione si appassiona alla mediazione e alla negoziazione approfondendone lo studio par-tendo dagli insegnamenti delle scuole classiche di negoziazione (Harvard e PON). Nella ricerca costante di modalità e strumenti negoziali più efficaci ed innovativi, insieme a colleghi e ad un esperto di comunicazione e scienze cognitive sta indagando tutti gli aspetti classici della mediazione e della negoziazione, approfondendo, attraverso lo studio delle neuroscienze, come le distorsioni cognitive impattano sul processo negoziale, e più in generale su quello decisionale, influenzandone l’andamento e l’esito finale.

    FLAVIA SILLA, avvocato patrocinante in Cassazione, dottore commercialista, revisore legale e pubblicista è mediatore civile e formatore accreditato presso il Ministero della Giustizia. Ha partecipato in qualità di relatore a diversi convegni in materia di mediazione e di ADR ed è autrice di numerose pubblicazioni nel settore nonché in ambito societario, fallimentare e tributario.

    MARCO VECCHIONE, avvocato. È socio dello “Studio Legale Associato Vecchione”, occupandosi di diritto civile, diritto del lavoro e diritto sportivo. Ha conseguito il master in Diritto sportivo e rapporti di lavoro nello sport presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Ha collaborato con lo studio “Coccia, De Angelis, Vecchio & Associati” in Roma e, in particolare, con l’avvocato Mario Vigna, Vice Procuratore Nazionale Antidoping, fornendo assistenza in relazione alle controversie di società sportive di primaria rilevanza nazionale ed internazionale. È autore di pubblicazioni su riviste e libri giuridici nell’ambito del diritto sportivo. Partecipa, in veste di relatore, ad eventi e convegni di diritto sportivo su tutto il territorio nazionale.

    MAURO JULINI, giurista d’impresa, mediatore sociale, civile e commerciale, docente di tecniche di negoziazione e facilitazione. Direttore scientifico di vari organismi di mediazione accreditati, è cultore della materia alla cattedra di mediazione e conciliazione presso il corso di laurea di Scienze della Pace dell’Università degli studi di Pisa. Tra le varie pubblicazioni, Se il conflitto è di molti (2005), La mediazione nelle controversie civili e commerciali (2010), Il co-dice della mediazione e della conciliazione (2011), La mediazione nel sistema bancario (2011), Conflitti, negoziati e negoziatori. Dimensioni del dialogo attraverso la storia (2012, 2015), Frammenti di speranza (2012), La nuova mediazione nelle controversie civili e commerciali (2013), Discorso sul dialogo. Riflessioni e argomentazioni (2014), Il paradigma culturale della mediazione – Un’idea per la sua divulgazione (2015), Uomini e donne per il dialogo Negoziati, Negoziatori, mediatori (2019).

DETTAGLI PUBBLICAZIONE

  • Titolo: La Giustizia Consensuale e gli Strumenti Alternativi per la Risoluzione delle Controversie
  • Curatore/i: M. Ferrari, A. Grassi, Z. Pagliara
  • Editore: DUEPUNTOZERO
  • Autore: AA.VV.
  • Anno pubblicazione: Luglio 2020
  • Libro in brossura: 464 pagine
  • 0 Aggiornamenti (clicca qui):

    Al momento non sono disponibili aggiornamenti per questa pubblicazione.

    Se sei un cliente registrato al nostro portale, riceverai notifiche quando saranno disponibili.


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...