Reddito di cittadinanza

Nel nostro Paese, secondo gli ultimi dati, circa cinque milioni di individui vivono in condizioni di povertà assoluta. La difficoltà di far fronte all’acquisto di beni e servizi essenziali per condurre una vita dignitosa, ha imposto il ripensamento di alcune misure di welfare a favore delle categorie sociali svantaggiate.

Con il decreto legge 28 gennaio 2019 n. 4, è stato introdotto il reddito di cittadinanza quale misura di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale. Al contempo, l’obiettivo del legislatore è quello di semplificare il sistema di assistenza sociale e di razionalizzare i servizi per l’impiego, anche attraverso una riforma complessiva delle strutture esistenti, dando vita ad una più efficace gestione delle politiche attive del lavoro, con il fine primario di incentivare l’assunzione di giovani lavoratori.

Per Saperne di più

Altre News

  • ECOBONUS 110% II EDIZIONE AGGIORNATA

    Il presente volume si sofferma sul beneficio e sulla particolarità degli interventi incentivati, sui problemi interpretativi ad esso connessi e sulle condizioni che ne disciplinano l'applicazione rendendo disponibile schemi, tabelle nonché il quadro aggiornato della normativa di riferimento.

    LEGGI TUTTO
  • Le Sanzioni del Codice della Strada

    L’opera si presenta come una guida operativa sull’impianto sanzionatorio contenuto nel Codice della strada e offre con qr-code l'accesso al portale dedicato:Iustrada.it

    LEGGI TUTTO

  • Guida al D.Lgs. 231 nella dimensione reale e virtuale

    L’opera analizza con completezza argomentativa, trasversalità multidisciplinare ed immediata operatività il complesso panorama delle regole internazionali, delle direttive e regolamenti europei, della normativa nazionale in materia AML/CFT (anti-money laundering/ combating the financing of terrorism), riportando documenti di prassi, approfondimenti giurisprudenziali recentissimi connessi alle branche del diritto penale ed amministrativo e case study.

    LEGGI TUTTO
  • LE INTERCETTAZIONI DI CONVERSAZIONI E COMUNICAZIONI anche a mezzo trojan dopo la riforma Bonafede

    Il volume ha ad oggetto la nuova disciplina delle intercettazioni di conversazioni e comunicazioni in tutte le sue modalità. Il lavoro si caratterizza per un esame dettagliato e compiuto dell’intero percorso normativo e strumentale interessato negli ultimi anni prima dalla Legge Orlando del 2017 e quindi dalla cosiddetta riforma Bonafede del 2020. Esso si rivela utile per i professionisti, i magistrati, gli operatori delle forze di polizia e gli investigatori anche privati, oltre che per gli studiosi delle discipline giuridiche, offrendo tutti gli strumenti concettuali e pratici per dominare l’intera materia.

    LEGGI TUTTO
  • Agenda Legale 2.ZeroLex

    L’agenda giornaliera e il planning consentono di pianificare il ricevimento dei clienti, di annotare le udienze (orario, provenienza, giudice, sezione, parti e provvedimento), i rinvii e i relativi adempimenti mentre il registro delle pratiche è organizzato in ordine alfabetico e ben si adatta al contenzioso civile, penale e amministrativo, comprendendo sottosezioni dedicate all’arbitrato, alle ADR, agli appalti pubblici, ai decreti ingiuntivi, all’esecuzione forzata, alle procedure concorsuali, alle cause di lavoro e previdenza e alle giurisdizioni superiori.

    LEGGI TUTTO