Ricerca Aggiornamenti

algolia
Digitare il testo di ricerca e premere invio.

Aggiornamenti Pubblicazioni del 2020

Modalità telematica nella procedura di successione on-line

Dal 1° gennaio del 2019 la procedura telematica di invio della dichiarazione di successione è diventata obbligatoria. Il presente aggiornamento riproponendone riferimenti normativi, documentazione e caratteristiche tecniche relative a modalità di compilazione, stampa autorizzata e pagamento delle somme dovute ha come riferimento il Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate 0231243.27-12-2016-U con il quale si è disciplinato il periodo di transito tra la trascorsa modalità cartacea di presentazione della dichiarazione di successione e l’attuale modalità esclusivamente on-line. Particolare attenzione è inoltre dedicata al software disponibile e alla sua reperibilità nonché agli obblighi di coloro che sono tenuti a presentare la domanda. La guida, realizzata al fine di fornire un'adeguata sintesi degli elementi di riferimento, rappresenta un vademecum di essenziale utilità al tema in oggetto.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Cedolare secca 2020

I più recenti orientamenti al tema confermano sul piano normativo una riduzione della cedolare secca sulle locazioni abitative a canone concordato mentre con riguardo all’opportunità di estenderne le applicazioni al 21% da parte di privati e persone fisiche che affittino negozi di categoria catastale C/1 e superficie ≤ ai 600 mq si dovrà - in assenza di emendamenti tematici per il 2020 - limitarne l’applicazione ai soli contratti stipulati nel 2019. Lo speciale inserto alla pubblicazione “I profili fiscali delle locazioni” rende disponibile, con nota critica a cura degli autori, evoluzione e riferimenti normativi al tema. Tra i riferimenti normativi, l’articolo 3, commi 2 e 3, del D.lgs. n. 23 del 14 marzo 2011; gli artt. 9 e 9-bis del Decreto casa (L. n. 80 del 23 maggio 2014) nonché l’articolo 1, comma 6, della Legge di Bilancio 2020 (L. n. 160 del 27 dicembre 2019).

Questo Speciale è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Confiscabilità del profitto del reato di occultamento o distruzione delle scritture contabili

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 166 del 7 gennaio 2020, è intervenuta in materia di confiscabilità del profitto del reato di occultamento o distruzione delle scritture contabili, elaborando il principio di diritto in virtù del quale “nel delitto previsto dall’art. 10 del D.lgs. n. 74/2000, allorquando l’importo dell’evasione sia stato aliunde determinato, è configurabile il profitto del reato, suscettibile di confisca, anche per equivalente, e di sequestro preventivo ai sensi dell’art. 321, comma 2-bis, cod. proc. pen., con riguardo al tributo evaso e ad eventuali sanzioni ed interessi maturati sino al momento dell’occultamento o distruzione delle scritture contabili o dei documenti di cui è obbligatoria la conservazione, trattandosi di risparmio di spesa che costituisce vantaggio economico immediato e diretto della condotta illecita tenuta”.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Formulario "I nuovi profili della responsabilità genitoriale: diritti, doveri e tutele"

Il presente ebook rappresenta la versione digitale di un ampio formulario aggiornato alle novità introdotte dalla L. n. 69 del 19 luglio 2019 - c.d. Codice Rosso - in materia di responsabilità genitoriale ed, in particolare, di diritti e doveri dei genitori nei confronti dei figli nati dentro e fuori dal matrimonio.

Questo documento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Trasmissione dell'atto di quietanza all'impresa di assicurazione

Ai sensi di quanto disposto dall’art. 149, comma IV, del D.lgs. n. 209/2005 - c.d. codice delle assicurazioni private -, nel caso in cui sia stata avviata procedura di risarcimento diretto, ricevuta dall’impresa di assicurazione l’offerta di risarcimento, se il danneggiato dichiara di accettare la somma offerta, l'impresa di assicurazione provvede al pagamento entro quindici giorni dalla ricezione della comunicazione e il danneggiato è tenuto a rilasciare quietanza liberatoria valida anche nei confronti del responsabile del sinistro e della sua impresa di assicurazione. L’aggiornamento riporta un fac simile di atto di quietanza inoltrato dal danneggiato beneficiario del risarcimento all’impresa di assicurazione.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Aggiornamenti Pubblicazioni

2020 (filtro attivo)
Aggiornamenti al 25/10/2020
1446

Come scaricare gli aggiornamenti

Oltre al libro forniamo sempre aggiornamenti e/o integrazioni per tenere aggiornato il professionista.

L'area aggiornamenti è una sezione del nostro portale dedicata ai nostri clienti che hanno comperato una nostra opera editoriale.

Gli aggiornamenti sono offerti gratuitamente ai nostri iscritti. Peranto, per poter scaricare i contenuti bisogna registrarsi con il codice di registrazione che viene fornito insieme all'opera all'interno del plico consegnato dal corriere.

Per visualizzare un esempio di una nostra "Lettera con Codice di Registrazione"...