Ricerca Aggiornamenti

algolia
Digitare il testo di ricerca e premere invio.

Aggiornamenti Pubblicazioni del 2020

Agenzia delle Entrate - Provv. n. 326047 del 12 ottobre 2020

L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento n. 326047 del 12 ottobre 2020, ha modificato il modello per la comunicazione dell’opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficacia energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica, approvato con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate dell’8 agosto 2020, e ha approvato le specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione. Sono, inoltre, apportate alcune lievi modifiche al modello e alle relative istruzioni, al fine di gestire le opzioni relative a tutte le tipologie di interventi indicati all’art. 121 del D.L. n. 34/2020.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

La pignorabilità del credito fiscale dei condomini

Il presente contributo, dopo un inquadramento dei termini e dei presupposti per la comunicazione dell’opzione per la cessione o per lo sconto in luogo delle detrazioni pari al 110%, affronta la quaestio iuris della facoltà per il Condominio di recuperare quanto dovuto dal condòmino moroso - previa comunicazione dell’amministratore di condominio all’Agenzia delle Entrate dell’esercizio del diritto di opzione di cessione del credito d’imposta da parte del condomino moroso - e di procedere al pignoramento di un credito d’imposta futuro previsto dall’art. 121 D.L. n. 34/2020. L’analisi di tale quaestio iuris è seguita da ulteriori riflessioni strettamente collegate, quali la cessione dei crediti futuri e, in particolare, la pignorabilità presso terzi di un credito d’imposta.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

EMERGENZA COVID-19: DPCM 13 ottobre 2020

Considerati l’evolversi del fenomeno epidemico, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia nonché l’incremento dei casi sul territorio nazionale, il DPCM 13 ottobre 2020 – recante Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19» – ha introdotto ulteriori misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica e favorire il contenimento della diffusione del virus. Le disposizioni del suddetto decreto si applicano dalla data del 14 ottobre 2020, in sostituzione di quelle del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 agosto 2020, come prorogato dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 settembre 2020, e sono efficaci fino al 13 novembre 2020.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

AFFIDAMENTO CONDIVISO: il supremo interesse del minore

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 19323 del 17 settembre 2020, ha chiarito che, in tema di affidamento dei figli minori, sebbene in mancanza di serie ragioni ostative la condivisione debba comportare una frequentazione dei genitori tendenzialmente paritaria, qualora la distanza esistente tra i luoghi di vita dei genitori imponga al minore di sopportare tempi e sacrifici di viaggio tali da comprometterne gli studi, il riposo e la vita di relazione, il giudice può individuare un assetto nella frequentazione che si discosti da questo principio tendenziale, al fine di assicurare al minore la situazione più confacente al suo benessere e alla sua crescita armoniosa e serena.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

REGOLAMENTO CONDOMINIALE: il divieto di attività di affittacamere

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 21562 del 7 ottobre 2020, ha chiarito che l’attività di affittacamere o di bed and breakfast è assimilata a quella imprenditoriale alberghiera in quanto detta attività, pur differenziandosi da quella alberghiera per le sue modeste dimensioni, presenta natura a quest’ultima analoga, comportando, non diversamente da un albergo, un’attività imprenditoriale, un’azienda ed il contatto diretto con il pubblico.

Questo aggiornamento è disponibile in formato Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Aggiornamenti Pubblicazioni

2020 (filtro attivo)
Aggiornamenti al 25/10/2020
1446

Come scaricare gli aggiornamenti

Oltre al libro forniamo sempre aggiornamenti e/o integrazioni per tenere aggiornato il professionista.

L'area aggiornamenti è una sezione del nostro portale dedicata ai nostri clienti che hanno comperato una nostra opera editoriale.

Gli aggiornamenti sono offerti gratuitamente ai nostri iscritti. Peranto, per poter scaricare i contenuti bisogna registrarsi con il codice di registrazione che viene fornito insieme all'opera all'interno del plico consegnato dal corriere.

Per visualizzare un esempio di una nostra "Lettera con Codice di Registrazione"...