Ricerca Aggiornamenti

algolia
Digitare il testo di ricerca e premere invio.

Aggiornamenti Pubblicazioni del 2019

L'esercizio del diritto di riscatto

Disciplinata dagli artt. 1500 e ss. c.c., la vendita con patto di riscatto consiste in una compravendita di beni mobili o immobili caratterizzata dalla peculiarità che il venditore si riserva il diritto di riacquistare la proprietà della cosa venduta con la restituzione del prezzo e delle spese legittimamente sostenute per la vendita e di quelle necessarie alla conservazione del bene. Ai sensi dell’art. 1503 c.c., il venditore decade dal diritto di riscatto se, entro il termine fissato, non comunica al compratore l’intenzione di esercitare il suddetto diritto e non gli corrisponde le somme liquide dovute per il rimborso del prezzo, delle spese e di ogni altro pagamento legittimamente fatto per la vendita. L’aggiornamento riporta un fac simile di esercizio del diritto di riscatto di immobile, redatto nella forma dell’atto pubblico.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

La vendita di beni mobili

Disciplinata dagli artt. 1470 e ss. c.c., la compravendita è quel contratto in virtù del quale una parte (c.d. alienante) trasferisce all’altra parte (c.d. acquirente) la proprietà di un bene – mobile o immobile – o altro diritto verso il corrispettivo di un prezzo. Ai sensi dell’art. 1510, in caso di vendita di beni mobili, di cui si allega apposito fac simile, in mancanza di patto o di uso contrario, la consegna della res deve avvenire nel luogo ove la stessa si trovava al tempo della vendita, se le parti ne erano a conoscenza, ovvero, in caso contrario, nel luogo ove il venditore aveva il domicilio o la sede dell’impresa.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Convenzione per lo scioglimento della comunione dell'azienda del coniuge o del convivente

In ossequio a quanto prescritto dall’art. 177 c.c., costituiscono oggetto della comunione le aziende gestite da entrambi i coniugi o costituite dopo il matrimonio. Lo scioglimento della comunione, ai sensi dell’art. 191, ultimo comma, c.c. può essere deciso, per accordo dei coniugi, osservata la forma dell’atto pubblico prescritta dall’art. 162. L’aggiornamento riporta un fac simile di convenzione, redatta nella forma dell’atto pubblico, per lo scioglimento del regime patrimoniale della comunione legale dei beni relativamente all’azienda costituita dopo il matrimonio ovvero la costituzione di un’unione civile

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

La revoca della spedizione

Disciplinato dagli artt. 1737 e ss. c.c., il contratto di spedizione, appartenente al genus del mandato senza rappresentanza, è quel contratto in virtù del quale una parte (c.d. spedizioniere) assume l’obbligo di concludere, in nome proprio e per conto dell’altra parte contrattuale (c.d. mandante o mittente), un contratto di trasporto e di compiere le operazioni accessorie. L’art. 1738 c.c. prevede espressamente la facoltà per il mittente di revocare l’ordine di spedizione fino al momento in cui lo spedizioniere non abbia perfezionato il contratto di trasporto con il vettore. Qualora eserciti detta facoltà, il mittente è tenuto a rimborsare lo spedizioniere delle spese sostenute nonché a corrispondergli un equo compenso per l’attività prestata. L’aggiornamento riporta un fac simile di revoca della spedizione, redatta nella forma della scrittura privata.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Il contratto di immobile da edificare

Il D.lgs. n. 122 del 20 giugno 2005 detta una dettagliata disciplina per l’acquisto di immobili da edificare, prevedendo una specifica forma di tutela per l’acquirente, quale parte contrattuale più debole, nel caso in cui l’altra parte contrattuale (il costruttore) incorra in situazioni di crisi. L’aggiornamento riporta un fac simile di contratto per immobile da edificare, con apposizione delle formule per la definizione dei costi accessori, del costo complessivo e delle spese di edificazione nonché del termine entro il quale l’immobile deve essere consegnato all’acquirente.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Aggiornamenti Pubblicazioni

2019 (filtro attivo)
Aggiornamenti al 05/06/2020
1317

Come scaricare gli aggiornamenti

Oltre al libro forniamo sempre aggiornamenti e/o integrazioni per tenere aggiornato il professionista.

L'area aggiornamenti è una sezione del nostro portale dedicata ai nostri clienti che hanno comperato una nostra opera editoriale.

Gli aggiornamenti sono offerti gratuitamente ai nostri iscritti. Peranto, per poter scaricare i contenuti bisogna registrarsi con il codice di registrazione che viene fornito insieme all'opera all'interno del plico consegnato dal corriere.

Per visualizzare un esempio di una nostra "Lettera con Codice di Registrazione"...