Ricerca Aggiornamenti

algolia
Digitare il testo di ricerca e premere invio.

Aggiornamenti Pubblicazioni del 2019

La clausola contrattuale di vendita a prova

Disciplinata dall’art. 1521 c.c., la vendita a prova è una particolare figura di compravendita sottoposta a condizione sospensiva, condizione che permette all’acquirente di verificare che la cosa acquistata abbia le qualità pattuite o sia idonea all’uso cui è destinata. Per espresso dettato normativo, la prova deve essere eseguita nel termine e secondo le modalità stabiliti dal contratto o dagli usi. L’aggiornamento riporta un fac simile di clausola contrattuale di vendita a prova, applicabile nella pratica nell’ambito di un contratto di compravendita di beni mobili.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

La clausola contrattuale di girata di fede di deposito

In ossequio a quanto prescritto dall’art. 1790 c.c., i magazzini generali, a richiesta del depositante, devono rilasciare una fede di deposito delle merci depositate. Detto titolo di credito assolve alla funzione di agevolare la circolazione della merce, consentendone il trasferimento della proprietà mediante sua circolazione, senza che la merce stessa sia continuamente spostata. La fede di deposito, così come la nota di pegno, è trasferibile mediante girata, sia unitamente che separatamente. L’aggiornamento riporta un fac simile di clausola contrattuale di girata di fede di deposito.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Il patto di retrovendita

Il c.d. pactum de retrovendendo, quale clausola apponibile al contratto di compravendita ovvero quale contratto autonomo, obbliga l’acquirente a ritrasferire al venditore il bene acquistato entro un determinato termine. L’aggiornamento riporta un fac simile di patto di retrovendita, applicabile nella pratica in virtù del principio dell’autonomia contrattuale ex art.. 1322 c.c.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

La clausola contrattuale di riserva di usufrutto per sé e per altri

Per espresso dettato normativo, al donante è attribuita la facoltà di riservare l’usufrutto dei beni donati a proprio vantaggio nonché, dopo lo stesso, a vantaggio di una o più persone (art. 796 c.c.). L’aggiornamento riporta un fac simile di clausola di riserva di usufrutto per sé e per altri, nello specifico a vantaggio del donante e successivamente del figlio intervenuto nella donazione.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf


VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Il contratto definitivo di mutuo

Disciplinato dagli artt. 1813 e ss. c.c., il mutuo è qual contratto in virtù del quale una parte (c.d. mutuante) consegna una determinata quantità di danaro o di altre cose fungibili all’altra parte (c.d. mutuatario), la quale si obbliga a restituire altrettante cose della stessa specie e qualità. L’aggiornamento riporta un fac simile di contratto definitivo di mutuo, redatto nella forma dell’atto pubblico.

Questo aggiornamento è disponibile in formato MS Word e Portabile pdf

Opera a cui si riferisce questo aggiornamento

VAI ALL'AGGIORNAMENTO

Aggiornamenti Pubblicazioni

2019 (filtro attivo)
Aggiornamenti al 29/05/2020
1307

Come scaricare gli aggiornamenti

Oltre al libro forniamo sempre aggiornamenti e/o integrazioni per tenere aggiornato il professionista.

L'area aggiornamenti è una sezione del nostro portale dedicata ai nostri clienti che hanno comperato una nostra opera editoriale.

Gli aggiornamenti sono offerti gratuitamente ai nostri iscritti. Peranto, per poter scaricare i contenuti bisogna registrarsi con il codice di registrazione che viene fornito insieme all'opera all'interno del plico consegnato dal corriere.

Per visualizzare un esempio di una nostra "Lettera con Codice di Registrazione"...